Crovetti Claudio Serramenti
chi siamoprodottinovitÓcertificazionigallerynormativedove siamocontatti

 PRODOTTI->  VERANDE


DOMAL GARDEN

La veranda è uno spazio multiuso, protegge e ripara dalle intemperie ma soprattutto permette di sfruttare al meglio l’ambiente esterno in tutte le stagioni dell’anno. Per questa tipologia di realizzazioni Domal ha studiato e creato un prodotto specifico: Domal Garden. Domal Garden presenta diverse soluzioni di chiusura: a più ante, a libro, impacchettabili lateralmente su uno o su entrambi i lati. E in più si possono scegliere chiusure scorrevoli grazie a Domal Slide, o a battente. Domal Garden favorisce, durante le stagioni più fredde, l’ulteriore riduzione della dispersione del calore con la versione a taglio termico e doppi vetri. Qualsiasi sia la veranda da realizzare, Domal Garden fornisce la soluzione più adatta a voi. Sistema di profilati ed accessori per la realizzazione di verande mobili con apertura a libro.
Descrizione Tecnica:
- Profilati estrusi lega: EN AW 6060
- Stato di fornitura: T6
- Tolleranze dimensionali e spessori: EN 12020/2
- Tipo di tenuta: aria - acqua - vento  
Fra telaio fisso e telai mobili (ante), guarnizione di battuta perimetrale e giunto aperto
Fra telai mobili (ante), doppia guarnizione a compressione   posizionata solamente in verticale
- Inserimento del vetro con fermavetro: applicazione a scatto
- Dimensioni base: 
  telaio fisso mm 47,5, telaio mobile (anta) mm 40 
  Altezza aletta sede del vetro mm 20 (altezza netta)  
Spazio per vetro e pannello variabile da mm 12 a mm 26

Verande costruite con profilati estrusi in lega di alluminio EN AW 6060 secondo UNI 9006/1 nello stato di fornitura T6, aventi tolleranze dimensionali secondo le norme EN 12020/2. Il telaio fisso dovrà avere una profondità totale di mm 47,5. Il telaio mobile avrà una profondità di 40 mm. Queste dimensioni assicureranno una buona resistenza ai carichi del vento e alle normali sollecitazioni dovute all’uso Il telaio mobile avrà le pareti tubolari di contenimento delle squadrette di giunzione di mm 35 compresi gli spessori delle pareti del profilato. L’aletta di sovrapposizione interna sul muro sarà di mm. 25 ed avrà la sede per la guarnizione. Il sistema di apertura della veranda sarà costituito da un insieme di ante pieghevoli, incernierate tra di loro e scorrevoli lungo le guide superiori ed inferiori. Le ante saranno supportate da carrelli scorrevoli lungo la giuda portante superiore e un’anta sarà collegata all’altra mediante cerniere che consentono una rotazione relativa di 180° l’una rispetto all’altra. Tale rotazione permetterà la fuoriuscita a sbalzo delle singole ante, in modo da poterle raccogliere ad una estremità. Chiuse a libro le ante accostate occuperanno un minimo ingombro. Le cerniere di movimentazione ed apertura ante avranno perni estraibili per facilitare la pulizia esterna della veranda. Il sistema di tenuta all’aria sarà a giunto aperto con la guarnizione centrale che farà battuta su se stessa e a doppia battuta di guarnizioni sul perimetro esterno. Nella traversa inferiore fissa dovranno essere praticate le asole per lo scarico dell’acqua piovana e di condensa. La traversa fissa inferiore potrà essere ribaltata in modo da permettere l’ingresso rotabile. Il serramento finito dovrà presentare la superficie esterna sporgente di 7,5 mm tra le parti apribili e il piano del telaio fisso mentre all’interno presenterà una superficie piana. Fermavetri a scatto con sedi per l’inserimento delle guarnizioni di tenuta del vetro.  Accessori e guarnizioni dovranno essere quelli studiati e realizzati per questa serie.